Pagine

sabato 20 giugno 2015

Recensione: "La risposta è nelle stelle" di Nicholas Sparks

Buon sabato pomeriggio, questa mattina mi sono data alle recensioni, ne ho scritte una decina ;) ora devo solo riportarle sul pc dal quaderno ahahahahah più facile a dirsi che a farsi XD

La risposta è nelle stelle
di Nicholas Sparks

Editore: Frassinelli
Pagine: 422
Prezzo: 13,00€

Voto: 5/5

TramaUna strada coperta di neve, un'auto che perde il controllo e va a sbattere. Alla guida il vecchio Ira, che ora è incastrato, ferito, intirizzito dal gelo, e così solo. Il dolore lo immobilizza e rimanere cosciente è uno sforzo indicibile, almeno fino a quando davanti ai suoi occhi prende forma una figura, prima indistinta, poi dolcemente nitida: è l'immagine dell'amatissima moglie Ruth. Che lo incalza, gli impone di resistere, lo tiene vivo raccontandogli le storie che li hanno uniti per più di cinquant'anni: i momenti belli e quelli tristi, le passioni e i rimpianti, e sempre l'amore infinito. Lui sa che Ruth non può essere lì, ma si aggrappa ai ricordi, alle emozioni, alle parole di loro due insieme. Poco distante da quella strada, la vita di Sophia sta per cambiare per sempre. L'università, l'ex fidanzato traditore e violento, le feste e le amiche scompaiono nella notte di stelle in cui incontra Luke. Innamorarsi di lui è inevitabile, immaginare un futuro diverso diventa un sogno possibile. Un sogno che solo Luke può rendere reale. Purché il segreto che nasconde non lo distrugga. Ira e Ruth. Sophia e Luke. Due coppie che apparentemente non hanno nulla in comune, divise dagli anni e dalle esperienze, ma che il destino farà incontrare, nel più inaspettato ed emozionante dei modi. Ricordandoci che anche le decisioni più difficili possono essere l'inizio di un viaggio straordinario, perché i sentimenti e i segreti degli uomini percorrono strade impossibili.


Come ho scritto su Instagram ho fatto di tutto per resistere a non leggere questo libro visto che poi mi sarei ritrovata senza nessun suo libro in 'caso di emergenza letture no' visto che li ho praticamente letti tutti, ma il suo canto è stato talmente ammaliante che non ho saputo resistere, leggendolo in soli 2 pomeriggi e mezzo innamorandomi follemente anche questa volta dei suoi personaggi e anche questa volta mi ha fatto piangere! 

Questa è una doppia storia, fuse con incredibile abilità fino a far scontrare le storie per un finale da sciogliersi per la tristezza ma anche di gioia.
Questa è la storia di Ira, un uomo anziano che ha perso la sua Ruth 9 anni prima, e ora dopo esser andato fuori strada è finito sotto un fosso con la neve ad attutire il rumore del suo impatti. Intrappolato immobile a causa delle fratture e della copiosa perdita di sangue, spera che per miracolo qualcuno lo possa vedere anche se è abbastanza nascosto, e possa chiamare aiuto e nel frattempo tramite le allucinazioni che gli fanno credere che sua moglie Ruth sia li con lui ripercorre la loro vita insieme, il loro immenso amore che gli ha fatto affrontare tutti i momenti bui, la guerra, il fatto di non poter avere figli, la perdita dei genitori, hanno affrontato tanti ostacoli e sofferenze in più di cinquant'anni di matrimonio sempre insieme.
Questa è la storia anche di Luke e Sophia. Luke ha una fattoria sull'orlo del fallimento insieme alla mamma che partecipa ai rodei per poter guadagnare di più anche a discapito della sua vita. E Sophia la tenera Sophia che studia arte al college sarà senza saperlo il portafortuna di Luke. Questa è la loro storia d'amore da quando si incontrano a una festa dopo un rodeo e lui la aiuta a sbarazzarsi dell'ex fidanzato che la perseguita.

Chi mi segue sa quanto io ami questo autore capace di raccontare d'amore con uno stile che nessun'altro ha. Come è capace di farmi ridere e sognare in un capitolo e piangere in quello successivo. Di come solo lui sa farmi provare mille emozioni contrastanti con i suoi personaggi, le sue ambientazioni, con quei paeselli con gli abitanti che ogni volta mi vien voglia di trasferirmi li su due piedi. Bello bello bello che non riesco neanche a trovargli un difetto, sarò poco obiettiva quando si tratta di Sparks ma non posso non dirvi di leggerlo assolutamente! Ora devo vedere assolutamente il film da cui è stato tratto il libro :)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie mille per il vostro commento.. e buona permanenza nel mio salotto