sabato 30 novembre 2013

My personal beauty #38: Acquisti

E da un po' che non vi faccio vedere i miei acquisti perciò eccovi tutti in un sol colpo gli arretrati ottobre/novembre ^_^ 



*** *** *** 


Da sinistra verso destra:
- Smalti Teddy: n.106 n.303 n.66 n.171 n. 405


Da sinistra verso destra:
- Smalto Kost ( un semplice bianco con cui ci faccio disegni e french)
- Smalto YesLove n.10902
- Smalto Lady Venezia: collezione Up n.B/06
- Smalto Dolci sguardi (O.O la mia faccia quando ho letto il suo nome) n.182


Da sinistra verso destra:
- Smalti Loreal: collezione 16K n.842 e n. 824
- Smalto Kiko n.  216
- Smalto Deborah: collezione Shine tech - magnetic nails n.82
- Smalti Essence: collezione Me&My Ice Cream n.02 Always in my mint / n.01 ben & cherries


Smalto Layla: Gel effect. 
Color rosso, rosa e prugna (questi uscivano con una rivista in edicola... non ci sono i numeri comunque prossimamente vi faccio vedere gli swatches..)


- Mascara Maybelline. Volum Express (ultra volume)
- Rossetto Astra: collezione Rosso Chic n.713
- Lipgloss H&M "Sea pink"


 Swatches rossetto Astra, che però una volta messo sulle labbra non è opaco e duro, dal colore forte, anzi ha anche dei leggeri brillantini ed ha una morbida consistenza e una buona durata, non secca le labbra e le labbra e le lascia morbide. Addosso a me è durato 3 ore buone!



Swatches del lipgloss H&M, assolutamente trasparente neanche si vede che è rosa chiaro, dura pochissimo ed è leggermente appiccicoso.

*** *** *** 

Per ora gli acquisti sono finiti e per un po' cercherò di non farne più insieme ai libri ;___; purtroppo arriva Natale e si sa bisogna fare i regali ^_-
Naturalmente sono curiosa di conoscere i vostri ultimi acquisti o regali e se avete provato qualcuno di questi smalti o trucchi che vi ho mostrato... 
Un bacio

giovedì 28 novembre 2013

Recensioni varie e brevi di piccoli libri...

Buon  freddissimo pomeriggio a tutti, qui la neve continua a coprire ogni cosa e a fare un freddo cane, così dopo essermi messa 3 maglie (sembro un dirigibile!) mi accingo a scrivere un po' di impressioni su un mucchietto di libri alquanto dimenticabili e di poco conto quindi niente a che vedere con quelle che scrivo di solito che sono più lunghe e dettagliate... spero che vi sia utile un parere del genere e... buona lettura e naturalmente fatemi sapere cosa ne pensate ^_^

Il testimone cerca la sua sposa 
di Fiona Harper

Editore: Harmony
Collana: Kiss, mese di luglio 2013
Genere: Rosa
Prezzo: 3,50€

Voto: 2/5


TramaDamien Stone questo è il tuo sesto matrimonio... Non sarebbe ora di fare la parte dello sposo? Il problema è che la sua donna ideale - dolce, posata, sempre all'altezza della situazione - sta avanzando verso l'altare dove l'aspetta il futuro marito, Luke, il suo più caro amico. Damien potrebbe rifarsi con la damigella d'onore. No, è quell'eccentrica e vulcanica di Zoe St James, che tra l'altro non gli toglie gli occhi di dosso. Quando finirà questa tortura? 
Zoe sa benissimo che solo la sua dolce Sara poteva sceglierla come damigella. Tutti la reputano troppo in tutto, anche quel borioso e saccente di Damien. Bello come un dio greco, ma freddo come un iceberg. Quasi, quasi lo sciolgo un po' e so anche come fare.
Recensione

Pensavo di averlo recensito e di averlo messo nella lista dei letti, invece mi sono accorta che non lo avevo proprio calcolato, anzi se non fosse che mi è capitato tra le mani nel kobo non ricordavo neanche della sua esistenza.. Un libro insipidi, un uomo che fa da testimone a ogni santo matrimonio neanche fosse l'unico maschio rimasto sulla terra e che ama proprio la donna del suo migliore amico (fortunato uomo!) 
Una donna parecchio stronzetta che farà da damigella della sposa al matrimonio della sua migliore amica alias la donna amata dallo bello e sfigato sopra citato che dovranno impararsi a sopportare causa una vacanza forzata in mezzo al mare... insomma niente di nuovo, i soliti cliché, i solito battibecchi e bla bla bla... da leggere sotto l'ombrellone a 40° all'ombra o risparmiarsi quei soldi per qualcosa di più meritevole!
Io consiglio la seconda...

*** *** *** 

Baci sulla sabbia
di Nalini Singh

Editore: Harmony
Collana: Destiny
Genere: Rosa
Pagine: 74 (ebook)

Voto: 1/5


TramaOgni deserto ha la sua oasi. Il giovane e affascinante sceicco Tariq al-Huzzein sale improvvisamente al trono dello Zulheil. Ora gli ci vuole una moglie, e quando si ritrova di fronte Jasmine Coleridge, che lo ha lasciato tempo addietro durante un soggiorno in Nuova Zelanda, è più che mai deciso a riconquistarla. Jasmine decide di rinunciare a tutto, famiglia e carriera, e parte alla volta dello Zulheil non appena apprende della morte dei regnanti, genitori di un vecchio amore mai dimenticato. Vuole sposarlo e stargli accanto. Ma Tariq non si fida appieno di lei, nonostante la forte attrazione che li lega. Jasmine dovrà dimostrargli di essere all'altezza del suo ruolo e di essere l'unica donna a poterlo rendere felice.

Recensione

Ecco un altro libro che ho trovato per caso sul web e che ho letto solo per curiosità verso il nome dell'autrice di cui ho letto in passato Il profumo del sangue..
Purtroppo ho dovuto fotografare lo schermo del pc perchè in rete non l'ho trovato perciò scusate la pessima qualità, ma tornando al libro dicevo... l'ho letto a inizio anno in un'ora visto le poche pagine e appena chiuso è passato di mente così come si scorda cosa abbiamo mangiato una settimana fa a cena giovedì.. Né i personaggi, né la storia ti rimangono impressi e tanto meno ti colpiscono, forse se colpirei con il mio kobo in testa a una persona avrei più effetto... se non avessi letto la trama vi avrei saputo dire solo che era nel deserto e lui è uno sceicco che vuole trovare moglie >.> un libro non propriamente "utile" buono solo per passare un po' di tempo in un breve tragitto se proprio non si ha di meglio...

*** *** ***

Ti stavo aspettando
di Laura Martini

Editore: Sperling & Kupfer
Genere: "Erotico"
Pagine: 34

Voto:1/5


Trama: Lucia, trentacinque anni, si sente in gabbia. Per seguire suo marito, Antonio, ha lasciato Roma, la sua città, e si è trasferita in un piccolo paese nel cuore del Sud, dove si sente un pesce fuor d'acqua. Senza contare che lui, dirigente di una multinazionale, è tutto il tempo fuori casa, e negli anni di matrimonio si è rivelato un compagno freddo, distante, che non le ha mai regalato alcuno slancio emotivo. Per fortuna, Lucia ha il suo rifugio: i libri. Passa le giornate con le storie raccontate da altri per sfuggire a quella realtà; vuota e fonda come un pozzo. Fino al giorno in cui nella casa di fronte arriva Giorgio, un giovane artista in cerca di pace e ispirazione. Per Lucia quel misterioso e creativo vicino di casa le riempie la vita fino a diventare un'ossessione: lo spia, lo cura, le basta viverlo a distanza per sentirsi di nuovo viva. Finché un giorno Giorgio si accorge di lei, e decide di usarla come modella per i suoi quadri: e così, tra sessioni di pittura e incontri clandestini, la passione prenderà il sopravvento. Fino a sconvolgere le vite di entrambi.

Recensione

E concludiamo queste brevi recensioni con il racconto più breve, inutile, insulso, banale, poco erotico anzi non ha niente che possa definirlo tale che esista sulla faccia della terra, non posso dargli solo mezzo fiore perchè non c'è l'ho cavoli!!
Naturalmente ognuno ha i suoi gusti, giusto giustissimo, ma io l'ho trovato brutto... cioè non ho aggettivi con cui catalogarlo! Io personalmente c'ho visto solo una donna insoddisfatta di se stessa e della sua vita, che si fa comandare dal marito, visto che invece di fare qualcosa accetta di starsene dentro casa a cucinare la cena invece di trovarsi un lavoro come vorrebbe.. che sfoga la sua insoddisfazione sessuale facendo fantasie sul vicino che fa il pittore (che poi ste scene sono pure insulse, senza quel tocco che ti faccia mischiare gli ormoni, provare qualsiasi cosa, però..) e che quando va a fare i conti nonostante tutto suo marito se lo vuole tenere perchè ha paura di restare sola, veramente patetica!!!!
Sinceramente io il finale l'ho riletto più volte ma non ho capito dove vuole andare a parare l'autrice.. per me è una di quelle letture da cestinare dal pc per la loro nullità!

Chi ben comincia... #50

Chi ben comincia... è la rubrica ideata dalla carissima Alessia del blog Il profumo dei libri che ringrazio perchè questa rubrica mi piace tantissimo e poi non so vi può essere utile per stuzzicare la vostra curiosità ^^ Questa rubrica la posterò ogni giovedì ^_^... In che cosa consiste?

-Apri un libro a caso dalla tua libreria
-Riporta le prime 5, 10, 15 frasi dell'inizio del libro
-Aspetta i commenti.


Ormai io e la mia edicolante di fiducia ogni volta che ci vediamo ci scambiamo sempre 10 minuti di chiacchiere e risate e tra una di queste mi stava parlando della sua ultima lettura meravigliosa e ha pensato bene di prestarmeli insieme ad altri 3 libri ;p Oggi vi faccio leggere l'incipit di quel libro che ha adorato ed è stato scritto da una delle mie autrici preferite che consiglio sempre sempre sempre! *_* Vi lascio immaginare la mia faccia e i miei occhi a cuoricino quando l'ho visto! XD

*** *** ***

24 ottobre 1825
Londra, Inghilterra

Cerynise Edlyn Kendall se ne stava alla finestra del salone e, in un fiume di lacrime, osservava la gente affannarsi lungo la strada che tagliava Berkeley Square. Sembravano tutti avere una gran fretta di trovare riparo prima che le dense nubi rovesciassero un torrente d'acqua sopra di loro. Le gelide raffiche di vento che accompagnavano il cielo minaccioso colpivano giovani e vecchi, uomini e donne, agguantando maliziosamente i mantelli e le redingote dei passanti impegnati a tenersi stretti cilindri, cappellini alla moda o scialli svolazzanti. Guance e nasi luccicavano arrossati e briividi scuotevano che era vestito con abiti leggeri. Perlopiù gli abitanti della città rientravano nelle loro case, in famiglia o a più solitarie esistenze, con bramosia o rassegnazione, non curandosi delle comodità che li attendevano né di quanto fosse veramente fragile la vita.
Su una mensola di marmo del salone, un grande orologio batté piano le quattro. Cerynise serrò le mani affusolate sull'ampia gonna raccolta in morbide pieghe, e le infilò nel rigido taffettà nero mentre combatteva contro una pena logorante.

- Cuori in tempesta di Kathleen E. Woodiwiss -

Che ne pensate lettori??? Io trovo lo stile di questa scrittrice, i suoi racconti, i suoi personaggi: indimenticabili, perfetti, emozionanti *__* e non vedo l'ora assolutamente di immergermi in questo suo altro libro!

lunedì 25 novembre 2013

Recensione: "Le ragazze di Kabul" di Roberta Gately

Buona sera carissimi, che tempo fa da voi?? Qui nevica *__* domani mattina spero di ritrovare un bello strato così da potermi fare una passeggiata in bianco ^_^

Le ragazze di Kabul
di Roberta Gately

Editore: Newton Compton
Genere: Contemporaneo
Pagine: 325
Prezzo: 5,90€

Voto: 5/5


TramaUn romanzo commovente e autentico, una storia d’amore e di speranza in una terra sconvolta dal doloreDue destini che si incrociano, sulle labbra il colore rosso della passione. Elsa è americana, ha ventidue anni e fa l’infermiera in un piccolo villaggio dell’Afghanistan. Ogni giorno i suoi occhi vedono povertà, dolore, orrore e devastazione. Ma Elsa è una donna coraggiosa e ostinata e continua a lavorare senza sosta. Si adatta ai costumi locali e indossa il burqa, senza però rinunciare alla sua grande passione: il rossetto. Nascosta sotto abiti pesanti, Elsa ogni mattina continua a colorare le sue labbra. Rosso ciliegia, malva, rosa, sfumature che l’aiutano a sorridere e ad andare avanti, anche quando la legge sanguinaria dei talebani arriva nel suo villaggio. Parween è una giovane e ribelle afgana, che come Elsa non si piega alla repressione del regime. I talebani le hanno ucciso il marito e lei vuole vendetta. Sarà proprio un rossetto, ritrovato per caso dopo la spaventosa esplosione di un autobus, a farle incontrare. È l’inizio di un’amicizia che cambierà per sempre la vita di entrambe.Il ritratto affascinante di due donne che con coraggio e tenacia hanno cambiato il loro destino. La scoperta della libertà e dell’amicizia nella cornice della guerra in Afghanistan.

Recensione

Io sono una persona chiusa, nel senso che non mi "fido" dei blog che non seguo, non conoscendo la blogger e su per giù i suoi gusti non mi riesco a fidare del suo giudizio, non perchè questo sia sbagliato per carità o perchè è una persona poco affidabile, ma semplicemente li ignoro e nella mia vita ho fatto 2 volte lo stesso errore, questa è la seconda volta e ultima volta che mi è servito a confermare che ciò che faccio e penso è assolutamente giusto per me stessa, ovvero non fidarmi delle recensioni di persone estranee ai blog che seguo come lettore fisso!
Tempo fa mi sono imbattuta in una recensione di questo libro, non so dirvi di chi era o come si chiamasse il suo blog, fatto sta che ha scritto una recensione da 2 stelline per "Le ragazze di Kabul" e non so perchè ma mi sono "fidata"  e convinta che facesse schifo e ho messo istintivamente un muro tra me e questo libro perciò immaginatevi la mia faccia quando mia suocera me lo ha messo in mano per farmelo leggere senza aver cuore di rifiutarlo perchè di solito lei ha i miei stessi gusti e dopo averlo guardato per un bel po' sul ripiano accanto ai miei libri ho deciso di buttarmi perchè è ora che i "bimbi" tornino a casa dei loro padroni e vi giuro quando ho chiuso il libro volevo sapere chi ha scritto quella recensione solo per commentarla visto che questo libro mi ha rapito il cuore fin dalla prima pagina e io lo avevo snobbato ferocemente!!!!! Disgraziata mi hai fatto credere che facesse schifo ;_; male Debora colpa tua non sua, ma stavolta ho imparato!

Dopo questa premessa che è lunga come una recensione, passiamo al libro anche se non so da dove cominciare...
Elsa, una ragazza americana cresciuta in mezzo alla povertà, che ama i rossetti, ogni colore ha un suo stato d'animo, ogni colore le infonde un tipo di sensazione, che dopo aver visto su una rivista una foto ritratti dei bambini poveri e malati, ha deciso che sarà quella la sua vocazione: fare l'infermiera per aiutare il prossimo nei paesi bisognosi. La seguiamo nel momento in cui nasce questo desiderio, le fasi salienti della sua vita che la faranno diventare la donna che sarà, le rinunce, i sacrifici che fa fino a che non realizzerà il suo sogno. Attraverso i suoi occhi e il suo cuore di straniera la vediamo in Afghanistan, il dolore che vede in ogni strada, la fame, la guerra, la sofferenza che tocca per mano nel paese di Bamiyan, e nel suo "ospedale".

Parallelamente conosciamo come è successo per Elsa, la vita di Parween, giovane afghana che di sottostare alle regole proprio non ci sta, che anche lei ama i rossetti nonostante non li possa portare se non all'interno delle sue mura domestiche o ai matrimoni.. la vediamo da piccina, poi da grande, riuscendo ad affezionarmici come è successo per Elsa. Il mio cuore e i miei occhi hanno pianto con lei, ho gioito con lei per la sua vita, per le sue disgrazie, ho provato rabbia quando ha dovuto sottostare alle regole dei talebani che hanno invaso Bamiyan solo per il semplice fatto di essere donna, di essere considerata nulla.
E un fatale e tragico incidnete e un rossetto perso farà incontrare le due donne che da subito instaureranno un rapporto come se fossero sorelle.
Le vediamo crescere, affrontare la realtà a testa alta, con le loro piccole rivincite e le loro sconfitte, ma sempre insieme. E non manca di certo una bella storia d'amore, sincera, vera che ti fa sorridere per la sua realtà, senza che essa a un certo punto diventi il punto di tutto, ma solo un altro elemento importante che gira intorno alle due donne e alla vita intorno ad esse.

Un libro bellissimo, commuovente, realistico, che ti fa battere il cuore, ti coinvolge e ti stringe forte a sé dalla prima all'ultima pagina, quando ti ritrovi con un fazzoletto usato per le lacrime e un magone in gola per la tristezza e la felicità che la fine ti infonde anche se il lieto fine non è come quello delle favole, ma a suo modo giusto. Non snobbatelo come ho fatto io, ma ascoltatelo e lasciate che vi porti con se in Afghanistan...

"I custodi della notte" di Manuela Dicati

Sto cercando in questo periodo di selezionare i libri da mettere in wish list perchè ormai ne ho talmente tanti che in neanche in una vita riuscirò a comprarli tutti, ma quando dietro richiesta di un'autrice ho letto la trama del suo libro e visto la copertina... *__* è stato amore a prima vista e non ho potuto far a meno di inserirlo in wish!!! Ve lo mostro e ditemi che ne pensate o se lo avete letto ^_^


Titolo: I custodi della notte
Autrice: Manuela Dicati
EditoreNarcissus.me
Genere: Fantasy, sentimentale
Formato: epub e mobi
Pagine: 254
Prezzo: 0,99€

TramaAnne è una ragazza come tante e a 23 anni ama due cose nella vita: la musica, per cui ha uno straordinario talento, e Chris, il ragazzo dolce e bellissimo che le ha rubato il cuore. Ogni notte i due giovani si incontrano e si scambiano un tenero bacio, ma Chris…nella realtà non esiste. E’ solo il frutto della sua fantasia e dei suoi sogni. Un giorno, tornando a casa dal lavoro sotto un diluvio infernale, Anne si scontra con un ragazzo e con grande sorpresa scopre che è proprio lui: Chris.
Da quell’incontro la vita e il mondo di Anne vengono completamente stravolti. Tra Vampiri, streghe, sette millenarie, profezie e combattimenti, la ragazza viene catapultata in una realtà ben diversa da quella che ha sempre conosciuto e si chiede se una semplice umana è in grado di farne parte. Ma forse…Anne non conosce completamente se stessa, perché le cose, anche le più semplici, non sono mai ciò che sembrano.

My week bookish #14 + Idea con regalo.... ^_^

My week bookish è la rubrica ideata da me in cui ogni lunedì stilerò una lista dei libri che mi prefiggerò di leggere durante la settimana e i libri che effettivamente ho letto o no a fine settimana! 
Questo perchè voglio sempre iniziare diecimila libri, senza poi prenderli in mano, andando a scegliere sempre tutt'altro. Così forse mi darò una raddrizzata! 
Non c'è un limite alle scelte, l'importante è il riuscire a leggerli, perciò in base anche hai periodi, il numero di libri può variare.

*__* quando mi mancava questa mia rubrichetta!!! 
Prima di riprendere i consueti aggiornamenti sulle letture in corso e future, ho pensato di rendervi partecipi una mia fissa che ho già messo in atto...
Il project è finito ma l'ho trovato estremamente utile così ho pensato di riadattarlo, stilando una lista (sono ben 2 pagine O.O) dei libri che voglio leggere nell'immediato così almeno ogni volta non ho il dilemma di che cosa voglio leggere? oppure qual'era il libro che volevo ma che non ricordo? e così si torna al primo punto interrogativo XD 

Avevo pensato così di scrivervi la mia lista e di vedere se entro la fine del 2013 li finisco tutti (è IMPOSSIBILE  ma sono ottimista XD) o per lo meno quanti ne riesco a leggere, continuerò a comprare libri (basta dieta O.O) e ad aggiungere titoli alla lista se c'è ne saranno ma spero di no é_è... Quelli che ho sottolineato li ho già letti ^_^

Per restare in tema con la rubrica comunque vi aggiorno velocissimamente delle mie letture attuali che sono:
- Colpa delle stelle di John Green
- Radioactive Storm di Chiara Cilli (non ho saputo resistere!!!)

Ho appena finito di leggere i bellissimi libri: Le ragazze di Kabul di Roberta Gately & Identità criminali di Sarah McClane alias Sonia Caporali ^^

*** *** *** 

- La felicità è un battito d'ali di Wendy Wallace
- Tutto ciò che sappiamo dell'amore di Colleen Hoover
- Il richiamo del cuculo di Robert Galbraith
- Un regalo d'amore di Lisa Kleypas
- Una promessa d'amore di Mary Balogh
- L'amore è il mio incantesimo di Lisa Kleypas
- Wool di Hugh Howey
- The look di Sophia Bennett
- Fai dei bei sogni di Massimo Gramellini
- Schegge di me di Tahere Mafi
- Cupcake a colazione di Nora Roberts
- Un indimenticabile Natale d'amore di Johnson Milly
- Il nostro infinito momento di Myracle Lauren
- Teardrop di Lauren Kate
- Le coincidenze dell'amore di Colleen Hoover
- Black Shadow di Katherine Kever
- Immortal rules. di Julie Kagawa
- Il diario di Mr. Darcy di Amanda Grange
- Il legame del drago di Thea Harrison
- Una lacrima mi ha salvato la vita di Angèle Lieby
- Tienimi con te di Jessica Sorensen
- Un amore su misura di Sugar Jaminson
- Beautiful bastard di Christina Lauren
- I segreti di Coldtown di Holly Black
- Il patto con il fantasma di Carmine Lilian
- Shadows di Jennifer L. Armentrout
- Tutta colpa di New York di Cassandra Rocca
- In fuga. Cronache dell'ultimo druido di Kevin Hearne
- Regalami una favola di Hester Browne
- The hunt di Andrew Fukuda
- Anghelos di Alessia Rocchi
- Pigmeo di Chuck Palahniuk
- Amore chiama amore risponde di Cristiana dalla Zonca
- Irresistibile sconosciuto di Lisa Kleypas
- L'isola in via degli uccelli di Uri Orlov
- Mio fratello simple di Marie-Aude Murial
- American Gods di Neil Gaiman
- Un'ombra dal passato di Nora Roberts
- Un oscuro segreto di Kalayna Price
- Una luna magica a New York di Susanne Palmieri
- Buono a sapersi di D.W. Marchwell
- Una galassia d'amore di Sonia Caporali
- Una principessa in fuga di Elizabeth Von Arnim
- La vergine dei sussurri
- Alice nel paese delle vaporità di Francesco Dimitri
- The hungry Philip Reeve
- Diamond eyes di Federica Ottone
- Ci vogliono le palle per essere una donna di Caitlin Moran
- La colonia sommersa di Kat Falls
- L'angelo caduto di Susan Ee
- La memoria incancellabile dei sogni di Emily Colin
- Il segno del destino di Robin LaFevers
- Nord e Sud di Elizabeth Gaskell
- Tenebre e ghiaccio di Leigh Bardugo

*** *** *** 

Come vedere ne sono tantissimiiii ç_ç e solo 2 ne ho già letti... chissà quanti ne riuscirà a leggere fino alla fine di dicembre?? Comunque fatemi sapere i vostri pareri su questi libri, quale mi consigliate, quale no... da quale iniziare... 

Ora veniamo alla mia idea... ^_^
Se volete potete partecipare stilando la vostra lista e riportatela nel commento sotto... a fine dicembre farò un post per vedere il risultato e chi avrà letto più libri della lista che ha messo sotto a questo post gli regalerò un ebook a sua scelta.... Avrei voluto mettere un banner che riportasse a questo post così che voi potevate metterci le vostre recensioni, ma non sono riuscita a crearne uno e perciò si fa quel che si può e rimanderò questo proposito all'anno nuovo perciò sappiate di non buttare la vostra lista perchè la aggiornerete nel caso questa idea vada a buon fine e riscuota successo :p 
Nonostante questo che ne dite vi va di buttarvi in questa pazzia con me??? 

sabato 23 novembre 2013

Recensioni: "In verità è meglio mentire" di Kerstin Gier & " L'uomo che mangiò il 747" di Ben Sherwood

Finalmente sono riuscita a completare altre due recensioni, chissà per quale oscuro motivo io le inizio a scrivere sul pc poi le lascio incomplete a metà... O.O

In verità è meglio mentire 
di Kerstin Gier

Editore: Corbaccio
Pagine: 213
Prezzo: 12,90€

Voto: 4-/5


Trama: 158 di quoziente intellettivo, plurilaureata, brava musicista, un mago con i numeri, carina, un po' freak e... vedova a nemmeno trent'anni.
Carolin trova che la sua vita sia decisamente complicata e che la sua intelligenza rappresenti più che altro un impiccio nella ricerca della felicità. Ha abbandonato il fidanzato Leo per il padre di lui, Karl, uomo ben più affascinante e in grado di apprezzare le qualità di lei. Ma dopo cinque anni Karl muore improvvisamente lasciandola in un mare di guai, primi fra tutti una favolosa eredità di cui Carolin non sospettava l'esistenza, e un esercito di parenti infuriati che la rivendicano. Fra pessime psicoterapeute, farmacisti sospettosi e avvocati minacciosi, Carolin cerca di superare il suo dolore, cavarsi fuori dai guai e, perché no?, trovare l'uomo giusto per lei e a cui non importa se è «troppo» intelligente... 

Recensione

Kerstin Gier è famosa per la trilogia delle gemme che purtroppo ho ma non ho ancora letto in attesa che mi chiami per iniziarlo ^^ In giro riguardo a In verità è meglio mentire si trovano recensioni che ne sono entusiaste come la mia, recensioni ni, ovvero si è piaciuto ma in confronto a Red, Blue e Green questo è a malapena passabile o proprio quelle che lo cestinano proprio completamente!
Io non posso fare paragoni perciò mi limiterò a dirvi quello che penso .

A me è piaciuto molto!! Leggero, frizzante, ironico e sarcastico come Carolin la protagonista del libro che ha un quoziente di 158 da parlare 5 lingue ha 3 lauree, sa suonare e ora anche vedova dell’unico uomo che la abbia mai amata e che non sia fuggito davanti alla sua intelligenza.
Ora si ritrova sola a casa della sorella e del cognato, depressa e sommersa da un’eredità che non sapeva esistesse,  da un’onda di parenti  di Karl che vogliono metterci le mani sui suoi soldi e immobili, una psicologa con un nome impronunciabile, incapace nel suo lavoro e che sembra si stia facendo la terapia per lei, e un farmacista niente male che la raccoglierà dopo una sbronza colossale!

Per quel che mi riguarda è stata una piacevolissima lettura per spezzare tra un libro e un altro che ho divorato in un giorno senza che me ne accorgessi.. per quel che mi riguarda consiglio questo libro delizioso se avete voglia di farvi due risate in compagnia delle disavventure di Carolin ^_^

*** *** *** 

L’uomo che mangiò il 747 
di Ben Sherwood

Editore: Instar libri 
Genere: Contemporaneo
Pagine: 211
Prezzo: 13,40€

Voto: 3.5/5


Trama: J. J. Smith, controllore dei record per il Guinness dei Primati, ha un problema. A quanto pare i suoi record sono noiosi; o scopre in fretta qualcosa di originale o verrà licenziato. Allora J. J. Smith decide di partire per la sperduta cittadina di Superior, in Nebraska, a caccia di un primato senza precedenti. Lì, nel cuore degli Stati Uniti, un mastodontico contadino di nome Wally Chubb sta mangiando un Boeing 747 per dimostrare il proprio amore a Willa Wyatt, direttrice del quotidiano locale. J. J. Smith verrà travolto dalla passione e scoprirà che i cuori possono essere infranti e che le cose più belle non si lasciano misurare.

Recensione

Un libro senza ombra di dubbio alquanto particolare e stravagante, oltre che molto curioso se vi piacciono i record mondiali ^_^
L’ho comprato dopo aver letto una recensione super entusiasta di una ragazza e devo dire che anche se all’inizio della lettura ero molto tentata di abbandonarlo si è rivelato un libro suggestivo che è entrato lentamente con le sue descrizioni, le sue curiosità sui record mondiali, sulla bizzarra storia che vede come protagonista un uomo, Wally Chubb che per dimostrate quanto ami di Willa Wyatt decide di iniziare a mangiare un Boeing 747 che precipitò nel suo campo a fianco a casa sua; e di un uomo J.J. Smith che fin da bambino era ossessionato dal libro dei record fino a farne all’età adulta il suo mestiere e che si recherà nella sperduta cittadina di Superior per stabilire il più grande record mondiale.

Un libro pieno di descrizioni, a tratti molto lento, che va letto a piccole dosi per apprezzarlo fino in fondo.
La parte che più mi è piaciuta è sicuramente l’ultima, dove ci sono risvolti inaspettati, dove la storia d’amore ha più libertà di sfogo, dove abbiamo preso confidenza con tutti i cittadini di questa bella cittadina quasi come se fossero ormai i nostri vicini di casa.
Un libro particolare che vale la pena di essere letto.. assolutamente! :)

Due nuove uscite: "Radioactive Storm" di Chiara Cilli & "Insieme verso la libertà" di Jessica Maccario

Buon sabato mattina carissimi lettori!!!!! Io oggi sto gelando e non riesco a trovar pace ;_; rivoglio l'estateeee!!!!! A parte questo fastidio.. vi mostro due nuove usciti nel panorama italiano.. una è una vecchia e graditissima conoscenza, ovvero Chiara Cilli con Cristina Cabrisi  vs Matt Staton-Stefano Diamanti (io tifo per quest ultimo *A* olè) e poi una nuova conoscenza ^^ ovvero Jessica Maccario che anche lei promette bene con il primo libro di una serie ^_^ 



Titolo: Radioactive Storm
Autrice: Chiara Cilli
Editore: Auto pubblicato
Genere: Erotico
Pagine: 318
Prezzo: 4,99€ ebook -12,90€ cartaceo

Data di uscita: 23 novembre 2013

TramaNella MSA, provocante agenzia di escort, una sola gemma incarna passione, successo e trasgressione. Cristina Cabrisi ha accettato di diventare il nuovo rubino di sangue, ottenendo così il potere che la predatrice sessuale in lei brama. Ma quando Stefano Diamanti le propone di passare una settimana con lui, Cris si trova di fronte a un bivio: consentire all’unico ragazzo in grado di vederle dentro di avvicinarsi, o tenerlo lontano per paura che lui riporti in vita la vera Cristina? Stefano pare conoscere a memoria il suo cuore, ma come resistere al richiamo oscuro e disarmante di Matt Staton? L’uomo dagli occhi di ghiaccio le ha marchiato l’anima e non ha nessuna intenzione di lasciarla andare, anche quando un pericolo maggiore rischia di frantumare il loro intenso e smodato amore. Ora il gioco si è trasformato in una battaglia senza esclusione di colpi. Matt e Cris non avranno limiti. Il loro desiderio li getterà in un tornado di inesorabili emozioni. E nessuno dei due potrà scappare.

*** *** *** 


Titolo: Insieme verso la libertà
Autrice: Jessica Maccario
EditoreBibliotheka edizioni
Genere: Fantasy/romantico
Pagine: 304
Prezzo: 14,90€ cartaceo - 8,90€ ebook

Data di uscita: fine novembre

Trama: Peter vive a Forest Glade ormai da nove anni quando comincia a fare strani sogni in cui compare una ragazza molto simile alla sua migliore amica, talmente bella e felice che lui comincia a chiamarla la dea dei suoi sogni. Anche nella vita reale Angelica è strana, continua a trovare una scusa per fuggire da lui, come se gli stesse nascondendo un segreto. Quando poi all'improvviso Peter viene attaccato da alcuni uccelli, Angelica capisce che le loro menti sono in qualche modo collegate e, per evitare di metterlo in pericolo, scappa.
Di fronte alla sua inaspettata partenza, Peter è sempre più confuso, finché un giorno scopre che una bellissima ragazza di nome Lucy è stata mandata dall’amica per seguirlo e proteggerlo. Lucy riesce a penetrare là dove nessuna è mai riuscita ad arrivare, dandogli completa fiducia e curandolo dalle ferite inferte da Angelica. Tramite lei, Peter scopre un lato del bosco che non conosceva, popolato da creature affascinanti che secondo i miti avrebbero il nome di Elementali, esseri in grado di controllare uno dei quattro elementi: Terra, Aria, Fuoco e Acqua.
E se anche un umano fosse in grado di controllare un elemento? Peter si avventura per una strada che lo porterà a farsi nuovi amici, a uscire dal suo guscio per imparare ad avere fiducia negli altri e nelle proprie capacità, a rischiare la vita di fronte a creature malvagie. Ma non tutto è come sembra: a volte, quelli che appaiono cattivi in realtà sono buoni...
Peter è pronto a tutto pur di salvare Angelica e la sua gente dalla schiavitù, anche a combattere una guerra distruttiva.
Soltanto Alexia, una ninfa che vuole vendicarsi del passato, non si arrende. Ma le risposte non stanno nella violenza bensì nelle parole... e il diario di Maria aspetta solo di essere letto.
Tra elfi, demoni, silfi, salamandre e ninfe varie, il bosco svela la sua natura solo a chi è veramente attento... e a chi è in grado di amare per davvero.

Allora fanciulli che ne pensate di questi due libri?? 

giovedì 21 novembre 2013

Chi ben comincia... #49 + Fine project

Chi ben comincia... è la rubrica ideata dalla carissima Alessia del blog Il profumo dei libri che ringrazio perchè questa rubrica mi piace tantissimo e poi non so vi può essere utile per stuzzicare la vostra curiosità ^^ Questa rubrica la posterò ogni giovedì ^_^... In che cosa consiste?

-Apri un libro a caso dalla tua libreria
-Riporta le prime 5, 10, 15 frasi dell'inizio del libro
-Aspetta i commenti.


Finalmente dopo tanto, troppo tempo, per come sono fatta io... ç_ç posso ricominciare a fare acquisti!!!!!!!! Tecnicamente oggi pomeriggio ho già provveduto a consolarmi visto che è dal 9 ottobre che in casa mia non entra un libro cartaceo a causa project che finalmente ho terminatooooooooooooo siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!! Non ne potevo più di andare in giro e fuggire mentre li guardavo senza poterli portare a casa con me e mi sono consolata comprandone 5 di libri, tra cui 3 in edicola e 2 al mercatino dell'usato: un affare, ma ve li farò vedere martedì e uno oggi in anteprima ^_- 
Comunque da lunedì saranno ripristinate tutte le rubriche che avevo sospeso ^_^ 

Ma ora passiamo alla puntata di oggi con l'incipit di un libro che all'inizio non mi interessava minimamente sia perchè non è il mio genere, sia perchè il prezzo era ed è vergognosamente alto... però su insistenza di mia suocera che ne ha tessuto le lodi fino allo stremo ho deciso di prenderlo se  mai lo avessi trovato usato... e il destino mi ha sentito facendomelo trovare oggi pomeriggio al mercatino dell'usato a 8€ invece che 19,50€ e mi sono buttata ;) speriamo bene! Naturalmente fatemi sapere se lo avete letto oppure no perchè io l'ho preso praticamente a scatola chiusa leggendo solo qualche riga della trama O.O sono una folle lo so -_-"

*** *** ***

Il giorno della scomparsa
(Sabato 30 agosto 1975)

"Centrale di polizia, qual è il suo problema?"
"Mi chiamo Deborah Cooper, abito a Side Creek Lane. Credo di aver appena visto una ragazza inseguita da un uomo nella foresta."
"Cos'è successo esattamente?"
"Non lo so! Ero affacciata alla finestra, stavo guardando verso la foresta, e a un certo punto ho visto questa ragazza correre in mezzo agli alberi. Dietro di lei c'era un uomo... Credo che stesse cercando di sfuggirgli."
"Dove si trovano in questo momento?"
"Non... Non riesco più a vederli. Sono dentro la foresta."
"Mando subito una pattuglia, signora."
Fu quella telefonata a dare inizio alla vicenda che turbò la cittadina di Aurora, nel New Hampshire. Quel giorno, Nola Kellergan, una ragazza del posto di quindici anni, scomparve. Non venne più ritrovata.

- La verità sul caso Harry Quebert di Joel Dicker -

mercoledì 20 novembre 2013

#ODIOLESERIEINTEROTTE

Probabilmente avrete visto questo post su altri blog, e io personalmente condiviso a pieno questa piccola "forma di protesto" perchè è giusto che noi lettori e anche i nostri soldi veniamo in qualche modo rispettati, perchè noi paghiamo per avere i libri nessuno c'è li passa gratis e quando iniziamo una saga vogliamo anche sapere come va a finire.. In fondo mica i film c'è li propinano a pezzi, c'è un inizio, uno svolgimento e una fine... ora che siano film o libri è la stessa cosa, abbiamo il diritto di sapere come vanno a finire... e poi non capisco perchè le serie migliori debbano essere troncate... pubblicano spazzatura su spazzatura e poi non portano a termine una serie lasciando a metà anche le trilogie, magari ne pubblicano 2 su 3... questo non mi pare né logico né giusto per noi... 

Sulle possibili "soluzioni" che propone questo appello, secondo me hanno dei forti lati negativi, ovvero che c'è un'ampia fetta di lettori che non amano gli ebook perciò pubblicare in ebook i seguiti la vedo un po' una cosa inutile perchè si rifiuterebbero di comprarli oltre al fatto e questo lo dico e riguarda anche me, odio avere le serie spezzettate, un po' in cartaceo, un po' in ebook, un po' in brossura, un po' cartonato... o sono tutti in ebook o tutti in cartaceo!!
Non investire su "cover costose" ci può stare benissimo tanto più schifo di quelle che già fanno, possono fare ben poco ^_^ ma ci può stare sono daccordo alla fin fine è il male minore...
Aste di traduttori?? Non saprei cosa ne può uscire fuori viste alcune traduzioni; e infine commercializzare solo sul sito delle case editrici? Io personalmente non so quando sia geniale, insomma quanti di voi comprano fanno i flipper da un sito di una casa editrice a un'altra per comprare i libri, non è più comodo su un solo sito come Amazon o Ibs o quello che vi pare e fare tutto li invece di andare da una finestra a un'altra come trottole per prendere magari 6 ebook di 6 case editrici differenti? E' una follia io personalmente non lo farei!

Però alla fine accettiamo un po' qualunque soluzione purché le case editrici la smettano di troncare a metà le serie e come sempre in ogni caso saremo sempre noi lettori a rimetterci!!!!!

Basta polemiche e vi lascio al post vero e proprio... Naturalmente fatemi sapere cosa ne pensate ^_^

*** *** *** 

Dopo l'ennesima serie di cui è stata interrotta la pubblicazione in Italia, credo sia arrivato il momento di far conoscere il nostro pensiero alle Case Editrici.
Siamo consapevoli che il motivo più comune di questa scelta sono gli insoddisfacenti risultati di mercato ma riteniamo anche che una casa editrice debba sforzarsi di mantenere l’impegno preso con i lettori tentando di compensare i presunti risultati negativi di alcune serie (e non è detto che rimarrebbero sempre tali se la serie proseguisse) con quelli positivi di altri suoi successi editoriali.
Ecco alcune serie interrotte definitivamente o ferme, di cui non si ha più alcuna notizia (preghiamo le case editrici di comunicarci se prevedono una ripresa):
- La Profezia delle Inseparabili - Michelle Zink - Salani - 1 volume 2011
- In Death Series - J.D.Robb - Nord - 4 volume 2007
- Grace College Series - Krystyna Kuhn - Nord - 2 volume 2011
- Morganville Vampires Series - Rachel Caine - Fanucci - 4 volume 2011 
- Alterra Series - Chattam Maxime - Fazi - 1 volume 2011
- Ghostwalkers Series - Christine Feehan - Nord - 2 volume 2006
- The tomorrow Series - Marsden John - Fazi - 1 volume 2011
- Codex Alera Series - Jim Butcher - Rizzoli - 1 volume 2010
- The Luxe Trilogy - Godbersen Anna - Mondadori - 2 volume 2009 *
- Forest of Hands and Teeth - Carrie Ryan - Fanucci - 1 volume 2011
- Unwind Series - Neal Shusterman - Piemme - 1 volume 2010
- Skinjacker Trilogy - Neal Shusterman - Piemme - 2 volume 2012
- Ghostgirl Series - Hurley Tonya - Rizzoli - 2 volume 2011
- Chemical Garden Trilogy - Lauren DeStefano - Newton Compton - 1 volume 2011
- Mercedes Thompson Series - Patricia Briggs - Fanucci - 2 volume 2011
- Die Erben Der Natch Series - Ulrike Schweikert - Armenia - 2 volume 2011
- Magic Series - Cheyenne McCray - Castelvecchi - 2 volume 2010
- Fallen Angels Series - J. R. Ward - Rizzoli - 2 volume 2011
- Night of the Solstice Series - Lisa Jane Smith - Newton Compton - 1 volume 2010
- Dark Secrets Series - Chandler Elizabeth - Newton Compton - 2 volume 2011
- Wake Trilogy - McMann Lisa - Newton Compton - 2 volume 2011
- Jaz Parks Series - Rardin Jennifer - Newton Compton - 1 volume 2010
- Chronicles of Nick Series - Sherrilyn Kenyon - Fanucci - 1 volume 2011
- Rachel Morgan Series - Kim Harrison - Fanucci - 5 volume 2012
- Cassie Palmer Series - Chance Karen - Fanucci - 4 volume 2011
- Il protettorato del parasole - Carriger Gail - Dalai Editore - 2 volume 2011
- The Wereling Trilogy - Stephen Cole - Newton Compton - 1 volume 2011
- Jane True Tempest Series - Nicole Peeler - Newton Compton - 1 volume 2011
- Void City Series - J. F. Lewis - Newton Compton - 1 volume 2011
- Long Price Quartet - Daniel Abraham - Fanucci - 1 volume 2009
- Cycler Series - Lauren McLaughlin - Einaudi - 1 volume 2010
- Vampire Huntress Legend Series - Banks L. A. - Delos Books - 4 volume 2011
- Vampire Kisses Series - Schreiber Ellen - Renoir Comics - 5 Volume 2010
- Sisters Red Series - Pearce Jackson - Piemme - 1 volume 2011
- Dustlands Series - Moira Young - Piemme - 1 volume 2011 
- Numbers Series - Rachel Ward - Piemme - 1 volume 2010
- Werewolf Tale Series - Wellington David - Rizzoli - 1 volume 2010
- Joe Pitt Series - Charlie Huston - Fanucci - 1 volume 2009
- Dr Anya Crichton series - Kathryn Fox - Leggereditore - Solo 4° volume 2010
- Dr Anya Crichton series - Kathryn Fox - Sonzogno - solo 1° volume 2006
- Sheridan Series - Kate Brady - Leggereditore - 1 volume 2011
- Blood Trilogy - Kay Hooper - Leggereditore - 1 volume 2010
- Prison Break Trilogy - Brennan Allison - Fanucci - 1 volume 2008
- Legacy - Kluver Cayla - Sperling Kupfer - 2 volume 2011
- Drake Sisters - Christine Feehan - Leggereditore - 3 volume 2011 
- Breeds - Lora Leigh - Leggereditore - 2 volume 2012
- Ice - Anne Stuart - Mondolibri - 1 volume 1997
- Nightside - Simon R. Green - Fanucci - 3 volume 2011
- Crusade - Nancy Holder e Debbie Viguié - Newton Compton - 1 volume 2011
- Angeli dell'apocalisse - Jackie Morse Kessler - Newton Compton - 1 volume 2011
- Zephyr Hollis - Alaya Johnson - Newton Compton - 1 volume 2011
- Immortal beloved - Cate Tiernan - Mondadori - 2 volume 2011
- Charley Davidson series - Darynda Jones - Leggereditore - 2 volume 2012
- Love at Stake Series - Kerrelyn Sparks - Delos Books - 4 volumi 2012
- Vampire empire - Clay Griffith - Sonzogno - 2 volume 2012
- Never sky - Veronica Rossi - Sonzogno - 1 volume 2012
- Lay Lines - Sophie Masson - Armenia - 2 volume 2010
- H ighlander - Karen Marie Moning - Leggereditore - 4 volume 2012
- Iron Seas - Brook Meljean - Newton Compton - 1 volume 2012
- The Maze Runner series - James Dashner - Fanucci - 2 volume 2012
- Body Finder - Derting Kimberly - Mondadori - 2 volume 2012
- Anna series - Kendare Blake - Newton Compton - 1 volume 2012
- Cheshire Red Reports - Cherie Priest - Tre60 - 1 volume 2012
- Personal Demons - Desrochers Lisa - Newton Compton - 2 volume 2012
- Steampunk Chronicles - Kady Cross - Newton Compton - 1 volume 2012
- Vampire for Hire - J.R. Rain - Giunti - 2 volume 2012
- Blue Bloods - Melissa de la Cruz - Fanucci - 5 volume 2012
- Crowthistle chronicle - Cecilia Dart-Thornton - Nord - 3 volume 2009
- Siren Trilogy - Tricia Rayburn - Piemme - 2 volume 2012
- Envy Chronicles - Joss Ware - Newton Compton - 2 volume 2011
- Riley Bloom - Alyson Noel - Fanucci - 1 volume 2011
- Crank series - Hopkins Ellen - Fazi - 1 volume 2011
- Sweep series - Cate Tiernan - Mondadori - 13 volume 2010
- Gentleman Bastard - Scott Lynch - Nord - 2 volume 2007
- Troubleshooters - Suzanne Brockmann - Fanucci - 8/10 volumi 2008
- Troubleshooters - Suzanne Brockmann - Leggereditore - 9 volume 2011
- Strange Angels - Lili St. Crow - Newton Compton - 4 volume 2012
Cogliamo l’occasione per sottoporre alle CE delle soluzioni che, secondo noi, potrebbero aiutare a superare il problema, sperando che, se non venissero ritenute attuabili, ce ne venga cortesemente spiegata la ragione.
A. Pubblicare i numeri successivi a quelli già pubblicati esclusivamente in ebook ad un prezzo ragionevole tra i 2-4 euro

B. Non investire in cover costose, perché non sono quelle che ci interessano.

C. Rinegoziare i diritti d'autore: Spiegando agli agenti degli autori la situazione.

D. Traduzione: fare una sorta di asta tra i traduttori: chi offre la migliore traduzione al prezzo più basso ottiene il lavoro.

E. Commercializzazione dell'ebook: Per evitare di pagare percentuali a siti di vendita on line, perché non usare solo il sito della Casa Editrice?
Volere è Potere se c'è davvero la volontà.
Ricordando alle case editrici che il lettore investe il proprio denaro ogni volta che acquista un libro, chiediamo:
1. Dov'è finito il rispetto per il cliente?
2. Per quale ragione dovremmo comprare il primo libro di nuove serie/saghe se già sappiamo che c'è il rischio concreto di vederle interrotte?
Se le scelte delle case editrici continueranno ad andare in questo senso, anche noi lettori saremo costretti a interrompere qualcosa: l'acquisto di saghe e serie fin dal primo libro.
Se siete d'accordo, inserite questo post nel vostro blog (per chi ne possiede uno) e condividete questo messaggio sui social (Facebook, Twitter e Co.), community dedicate ai libri (Anobii e Co.), con gli amici lettori e soprattutto taggate le Case editrici delle serie di cui volete che venga continuata la pubblicazione. E non dimenticatevi, dove possibile, l'hastag: #odioleserieinterrotte.
Se invece non avete un blog ma condividete il pensiero di questo post diffondetelo ovunque possa essere utile.
Se foste a conoscenza di altre serie interrotte o ferme non presenti aggiungetele pure alla lista.

lunedì 18 novembre 2013

Recensioni: "Un mare di passione" di Kresley Cole & "Segreti e alta società" di Maureen Child

Continuiamo con le recensioni di romanzi rosa: uno è un uscita abbastanza recente, mentre l'altro l'ho trovato in mezzo a tutti i miei ebook e non ne ho idea di dove io lo abbia preso O.O

Iniziamo con quello più "bruttino"...

Segreti e alta società 
di Maureen Child

Editore: Harmony
Collana: Destiny, mese luglio 2009
Genere: Rosa

Voto: 2/5


TramaBenvenuti al 721 di Park Avenue, l'indirizzo più esclusivo della città. Ricchezza, potere, segreti e passioni abitano qui.
Appartamento: 9B
Inquilina: Julia Prentice, bellezza dell'alta società, incinta.
Scandalo: Chi è il padre del suo bambino?
Il milionario di Manhattan Max Rolland non crede nelle relazioni sentimentali fino a quando una notte di fuoco con Julia Prentice non lo lascia con un desiderio struggente e un figlio in arrivo. Cosa farà adesso Max? Le volterà le spalle o si terrà la sensuale compagna di letto e l'erede inatteso? Prima dovrà scoprire se l'aristocratica Julia gli sta dicendo la verità

Recensione

Un libro carino e spensierato di un centinaio di pagine su per giù da leggere magari sotto all'ombrellone come ho fatto io, ma che non lascia il segno di sicuro. I personaggi si sono persi con il tempo e con loro la loro storia e di sicuro non è scattata alcuna scintilla ^^

Max è il solito bellone di turno dal carattere chiuso ed estremamente freddo, che viene da un passato umile e che grazie alla sua testardaggine e una sana dose di fortuna è riuscito a farsi un impero economico non indifferente e a entrare nella "buona società" nonostante questa non lo veda di buon occhio perchè i suoi soldi non vengono da una "famiglia" ma bensì dal suo duro lavoro.
Contrariamente a Julia Prentice, che è amata della buona società, con una famiglia rispettabile ed estremamente ricca ed influente.. ma nonostante tutto la sua vita, i suoi genitori, gli vanno stretti e lei cerca di staccarsi il più possibile e qui che entra in scena il bel Max con una bella focosa notte di sesso che lascerà a Julia un caro ricordo... un bel bebè!
Il problema è che quando lei lo va ad informare lui non gli crede assolutamente e qui una girandola di situazioni che girano e rigirano intorno al fatto che lui non gli crede ma si prenderà cura di loro per via di un accordo che va a favore di entrambi ma non ricordo assolutamente il perchè e altri dettagli... XD

Insomma un libro che se vi capita tra le mani potete leggerlo senza pretese per un paio di ore di relax, ma niente di più. Di lui se ne può fare anche a meno ^_^

*** *** *** 

Un mare di passione
di Kresley Cole

Editore: Mondadori
Collana: Passione, mese ottobre 2013
Genere: rosa/erotico
Pagine: 198 ebook
Prezzo: 2,99€ ebook (Amazon)

Voto: 3.5/5


Trama: Nessuna donna poteva resistergli, neppure lei.

Nicole Lassiter è praticamente cresciuta a bordo del clipper di famiglia: sa navigare come un uomo ed è determinata a vincere la Grande Traversata, l’infinita regata che da Londra porta a Sydney. Dopo una zuffa con il capitano avversario Derek Sutherland, il padre di Nicole viene imprigionato e lei deve prendere il comando del veliero. La competizione tra i due è spietata quanto i reciproci sospetti di sabotaggio, e tuttavia, quando una tempesta danneggia la nave di Nicole, è proprio a Derek che lei chiede soccorso. Costretti a condividere quel pericoloso viaggio e a unire le loro forze per respingere un nemico comune, scopriranno che ad attrarli l’uno verso l’altra non è solo la passione per l’avventura…

Recensione

Diversamente dal libro precedente, questo mi è piaciuto decisamente di più..
Nicole Lassiter nonostante sia una ricca ereditiera preferisce viaggiare per mare con il padre sulla Bella Nicole e si preparano ad affrontare la Grande Traversata Londra-Sydney.. e l'acerrimo nemico Derek Sutherland si sta preparando per batterlo, fino a quando non incontra Nicole e la faccenda si fa più complicata ^_^
La trama dice tutto quello che c'è da sapere senza spoiler e... che continuo a fare?! XD

Perciò passiamo a quello che penso io personalmente... I due personaggi mi sono molto piaciuti, entrambi testardi, forti, che sanno quello che vogliono, e sono anche maledettamente orgogliosi.
Derek a tratti mi è piaciuto a tratti lo avrei voluto affogare per il comportamento da animale che aveva e con certi ragionamenti che solo nella testa di un uomo possono passare per normali -_-" 
Nicole è una donna con le palle che nonostante possa fare la signorina perbene tra i salotti Londinesi preferisce "sporcarsi le mani", sa leggere le carte nautiche, sa manovrare una nave, sa comandare come un uomo, non si arrende, ne si scoraggia se qualcosa va storto.. e sa essere nello stesso tempo un budino nelle mani di Derek ^_^

Il libro mi è piaciuto molto sopratutto nella prima parte e la parte della regata, ma man a mano perde il suo smalto.. diventa un po' lento con un finale un tantino affrettato e anche un po' incoerente con quello che si afferma durante il libro, sopratutto risultano strani alcune decisioni di personaggi secondari... però nonostante tutto il libro si legge molto volentieri e Derek ci regala qualche pomeriggio di buona compagnia ^_-

Ora ditemi carissimi avete letto uno di questi due libri? :)