venerdì 18 gennaio 2013

Recensione: L'ombra del sole

Chiedo scusa mi ero dimenticata di scrivere la recensione >.< che testa... ma rimedierò subito ^^ 

Titolo: L'ombra del sole
Autore: Eva Fairwald
Editore: Autopubblicato (Qui su Amazon)
Genere: Urban fantasy - Young adult
Pagine: 396
Prezzo: 0,89€

Trama: Dora è una ragazzina come tante, con una vita normale e un po' noiosa, divisa fra la scuola e il tempo libero. Un giorno la sua quotidianità viene sconvolta: un demone la attacca mentre aspetta l'autobus per tornare a casa. Un ragazzo la salva e la costringe a seguirlo alla Biblioteca Storica, quartier generale dell'Unione Segreta.
In una dimensione parallela l'Impero del Sole ha sottomesso tutti gli altri popoli, molti sono costretti alla schiavitù, ma alcuni si sono organizzati e pianificano da anni un modo per liberarsi dell'Imperatore Heliodoro. L'Unione Segreta è ormai pronta ad agire e combattere per la libertà.
Perché l'Impero ha inviato dei sicari sulle tracce di Dora? Chi è quel ragazzo che l'ha salvata e che cosa si aspetta da lei l'Unione Segreta?

Recensione

Dall'inizio sembra il solito cliché.. lui il nuovo ragazzo bello e misterioso, lei una ragazza normale, non è popolare, non è una bellezza abbagliante, una ragazza che si sente fuori posto, che è alla ricerca del suo scopo nella vita, con i problemi di ogni ragazza della sua età... ma mai fu pensiero più sbagliato, perchè dopo le prime pagine il libro è una scoperta continua ed emozionante. 

Nonostante sia di un'autrice emergente, il libro è scritto veramente bene, ha tutti gli elementi che cerco in un libro che mi prende e mi fa innamorare di esso e mi fa pensare alla storia con i suoi protagonisti anche a lettura finita a distanza di giorni.

Connor irrompe nella vita di Dora come un filmine a ciel sereno portando con se quel cambiamento che tanto agoniava la nostra protagonista.
Dopo essere stata attaccata da un demone, apprende da Connor che lei in verità è un abitante di una dimensione parallela alla terra popolata da ogni tipo di mostro dove la magia si mischia con una tecnologia super avanzata (non avevo mai letto di demoni che si manovrano da un pc comprati al mercato nero XD), un mondo fatto su diversi livelli sospesi e lei l'unica superstite insieme a un altro ragazzo di Rocca Astrea il popolo delle stelle, e ora è giunto il momento di tornare in quel mondo per poter sconfiggere Heliodoro ovvero l'Imperatore del Sole che ha sottomesso tutti i popoli prendendo il potere con la forza.
Ma non tutti si sono piegati definitivamente al suo volere, per questo è sorta l'Unione dei ribelli che grazie a Dora e Riccardo vogliono costruire le armi con la polvere di stelle, l'unica polvere che può sconfiggere l'imperatore del Sole e che solo i Creatori del popolo delle stelle possono maneggiare.
Il percorso sarà duro sopratutto se lungo la strada c'è Daemon un angelo caduto, prossimo bibliotecario, con voce suadente e un viso perfetto che cercherà di conquistare Dora e mettere i bastoni tra le ruote a Connor.

Connor è un duro, un guerriero addestrato, risoluto anche un po' desposta, mentre Daemon è un personaggio che non capisci mai quale sia il suo vero intento, il suo vero io, è un po' ambiguo e contrastante nei suoi modi fino in fondo quando ogni nodo viene al pettine. ^_^
Io personalmente ho sempre tifato Connor anche quando Daemon avrebbe fatto perdere la testa a qualunque lettrice :p
Oltre a questo triangolino amoroso ci sono altri personaggi che però non sono meno importanti anzi, ci sarà Antonio Dalgrado che è il capo dell'Unione, sua figlia Maira, Riccardo l'altro ragazzo del popolo delle stelle che nonostante non sia ben definito non riesci a non affezionartici e Sandro il suo protettore.

La narrazione non è scritta da un solo punto di vista e mai di prima persona, così che possiamo avere un quadro dei sentimenti di ognuno di loro e non è stato pessimo come in alcuni libri anzi l'ho trovata un'idea molto azzeccata.
Infine, l'epilogo.... aperto ma che potrebbe benissimo chiudersi qui, nel senso che ogni cosa va al suo posto, ogni dubbio è chiarito e ogni problema e domanda risolto, aperto perchè volendo può essere un continuo alla storia ( e spero sia così, perchè sono curiosa circa Daemon ^^) inoltre lo trovo preciso per la storia gli calza a pennello ;p

E poi c'è chi dice che le autrici emergenti italiane autopubblicate non valgono tanto quelle straniere, pubblicate da case editrici che hanno il nome...Anzi a volte le nostre son migliori ed Eva è una di quelle!!!! ^_^ Un libro consigliatissimo che ho adorato fino al midollo... e per questo per me si merita il diamantino... 

Voto: 5/5

5 commenti:

..Mary.. ha detto...

bellissimoooo *__*

Lady Debora ha detto...

Lo hai letto?

Libertè ha detto...

dovrò leggerlo :))))

Lady Debora ha detto...

Te lo consiglio... fai benissimo ^_^

Eva Fairwald ha detto...

Grazie mille!