venerdì 5 ottobre 2012

Recensione: Non ti addormentare

Salve cari eccomi finalmente con una recensione... di un Thriller O.O uh uh

Titolo: Non ti addormentare 
Autore: S. J. Watson
Editore: Piemme
Prezzo di copertina: 19,00€
Pagine: 416
-Formato ebook-

Trama: Ogni mattina Christine si sveglia senza ricordi. Non sa a chi appartenga la casa in cui si trova, l'uomo che le dorme accanto le è totalmente estraneo, e anche il suo viso, riflesso nello specchio del bagno, non solo non le è familiare, ma le sembra molto meno giovane di quanto secondo lei dovrebbe essere. È suo marito a darle quotidianamente le coordinate della sua vita, a spiegarle chi è lui, chi è lei, e che cosa le è successo anni prima, un incidente che ha modificato radicalmente la sua vita, privandola dei ricordi e costringendola a ricominciare ogni giorno in un difficile apprendimento dell'esistere. Ma Ben le dice tutto? E se è così, perché non le ha parlato del dottor Nash, un giovane neuropsichiatra deciso a studiare il suo caso, con cui Christine si incontra di tanto in tanto e che la spinge a tenere un diario? E perché su una pagina di questo diario Christine ha scritto "non fidarti di Ben"? Giorno dopo giorno, con l'aiuto del dottor Nash, lampi di memoria attraversano la mente di Christine, tessere baluginanti di un mosaico che fatica a ricomporsi nella sua interezza e che, con il passare del tempo, le sembra sempre più minaccioso e inquietante. Finché dal passato emergerà il vero pericolo, quello che senza che lei ne sia consapevole si è appropriato della sua vita.

Recensione

Chi mi segue da un pò ed è abituale nel mio salottino sa che io e i thriller abitiamo in universi diversi e che mi azzardo a metterli in lista (badate bene non a comprare ^^) solo se la trama sa veramente, ma veramente accattivarmi... questo libro è uno dei pochi!
Mi è capitato di trovarlo in ebook e ho deciso che ci provavo, male che va lo rispedivo nella memoria dell'hard disk o nel cestino... ihih e invece no le pagine mi hanno tenuta incollata a un mondo senza ricordi, senza passato che ogni giorno era come il primo, dove ogni volta ci si deve reinventare...

Christine si sveglia ogni mattina senza ricordi, di sè stessa, delle persone che gli sono vicine e ogni giorno deve ricostruirsi per non trovarsi completamente smarrita e così giorno dopo giorno non riconosce Ben il marito che le dorme accanto, il dottor Nash che la chiama ogni giorno per la sua terapia e anche se stessa, a volte pensa che lei sia una bambina, altre una ragazza e si trova scomoda nel suo corpo da quasi cinquantenne.
Fino a che in una delle solite sedute "segrete" (perchè il marito di lei non vuole) con il dottor Nash, questo gli propone di tenere un diario con tutto ciò che accade giornalmente, quello che ricorda e quello che gli viene raccontato, così da incitare la memoria a tenere qualche ricordo in più da abituarla a lavorare... e da questo avvenimento la vita di Christine sarà un susseguirsi di scoperte sul marito, su stessa, sulla sua vita passata, sulle sua amicizie... bugie su bugie, ricordi, sensazioni... un mix di emozioni.
Questo libro è pieno di rivelazioni, appena stai riuscendo a mettere insieme le tessere ecco che arriva qualche ricordo, qualche informazione che ricapovolge la situazione e tu ti ritrovi a correre dietro alle pagine per scoprire, divorare le parole, i fatti, come se la storia di Christine fosse un pò anche la tua... io a distanza di una settimana e più ancora ricordo molto bene tutti i dettagli *_* mi ha letteralmente conquistata.. sarà senz'altro un libro che rileggerò e che comprerò in edizione economica visto che tanto già l'ho letto ^_^

Lo consiglio tantissimo a tutti agli amanti del genere e anche hai non ;) saprà conquistare anche voi allergici ai thriller ^_^

Voto: 5/5

1 commento:

Lorenza Marabelli ha detto...

Bella recensione! Ho già lì il libro che mi guarda dalla mensola e ora non vedo l'ora di leggerlo :)