martedì 9 ottobre 2012

Recensione: Il sostituto

Ben ritrovati con una recensione e so che molti forse non la penseranno come me ^^

Titolo: Il sostituto 
Autore: Brenna Yovanoff
Editore: Asengard
Pagine: 284
Prezzo: 12,90€

Trama: Malcolm Doyle vive a Gentry, una cittadina della provincia americana. Ma il mondo da cui proviene è un mondo fatto di tunnel e acque buie e profonde, un mondo di esseri spaventosi comandati da una crudele principessa. Malcolm è un sostituto, un essere lasciato nella culla di un bambino rapito sedici anni prima. Allergico al ferro e al terreno consacrato, Malcolm sta lentamente morendo a contatto con il mondo umano. Farebbe qualsiasi cosa per vivere come una persona normale ma, quando la sorella di una sua amica viene rapita e portata sottoterra, è costretto a tornare nel mondo da cui proviene, scoprendo molto del suo passato ed entrando in contatto con un mondo tanto inquietante quanto particolare.

Recensione

Avevo non dico alte, ma buone aspettative su questo libro, tutte le recensioni che ho letto erano più che positive ed ero preparata al fatto che potesse essere un pò pesante... ma non ero preparata al fatto che il libro mi ha fatto schifo.
Probabilmente sarò l'unica, probabilmente non avrò colto cose "nascoste" ma io ho trovato solo un libro pesante, senza capo ne coda, un accozzaglia di cose.
Non mi ha dato niente, se non noia e voglia di gettarlo dalla finestra e la frase "potevi farti comprare un altro libro con quei soldi..." così fino alla fine, fino a quando non sono riuscita a vedere la parola fine per la gioia della mia salute mentale.

Malcom Doyle, detto anche Mackie è un sostituto, ovvero lui prende il posto di un bambino normale nella culla, che avviene ogni sette anni.
Lui odia l'odore, il contatto con il ferro, il sangue, odia il sole, non può entrare in terre consacrate.. ma si trova a suo agio fisicamente e mentalmente sotto terra nella casa del caos insieme a "persone" che di vivo hanno poco e niente.
Questo è Mackie, questa è Gentry un luogo dove tutti sanno, ma continuano a far finta che sia tutto normale.
Tutto si scatena quando la sorellina di Tate, scompare e lei sa che lui nasconde un segreto ed è l'unico che può aiutarla.
Così decide che Mackie deve affrontare le sue paure e il mondo da cui proviene realmente.

Ho odiato Mackie, all'inizio va dietro e una (che neanche ricordo il nome) poi tutto a un tratto Tate è tutto O.o e ho odiato ancor di più Tate... neanche lo conosci e gli chiedi di rischiare la pelle per tua sorella (ok tutti faremo di tutto per i nostri cari) ma lei praticamente lo ha obbligato senza lasciargli scelta povero scemo.
L'ho trovato un burattino alla merce del mondo, senza pa*** per reagire, per far qualcosa, fino alla fine questo è il suo comportamento, anche quando c'è da reagire... lui si fa prendere dallo sfinimento.. eh reagisci caspiterina!
Gli unici personaggi che ho apprezzato sono stati Emma, la sorella di Mackie che fa di tutto pur di salvare il fratello e Roswell il miglior amico di Malcom che lo aiuterà in qualunque sua idea, senza far domande e standogli sempre vicino nei momenti peggiori.
Una lettura che non mi ha coinvolto minimamente fin dalle prime pagine, una scrittura pesante, monotona.. 
Non so che dire sarò io... però questo libro non mi sento di sconsigliarlo visto che se non tutti, ma la maggior parte lo hanno apprezzato moltissimo... perciò bu se lo avete letto ditemi che ne pensate o anche se lo leggerete ^^

Voto: 1/5

8 commenti:

Lenah ha detto...

L'ho letto e gli ho dato un voto un po' più alto. Però su alcune cose concordo, soprattutto le vicende "amorose"! Troppo velocizzate, e anche altre cose...
Però non mi è dispiaciuto, però anche a me non mi ha fatto impazzire. >.<
Bella recensione! :D

Lady Debora ha detto...

Infatti penso che sia una cosa mia perchè a tutti è piaciuto ^_^ io ho odiato perfino il paesaggio (ahahha sto messa proprio male) :p

Juliette ha detto...

Che peccato io ero sicura che ti sarebbe piaciuto!Se hai letto la mia super positiva recensione saprai che è stato uno dei miei libri preferiti dell'anno!Comunque sono molti i pareri negativi su questo libro, goodreads è pieno di recensioni negative!E anche le mie amiche, che dopo il mio parlare incessante sul romanzo si sono arrese a leggerlo, lo hanno odiato!
Bella recensione comunque ;)

Lady Debora ha detto...

Infatti la tua recensione mi aveva conquistata, ci sono andata a colpo sicuro a prenderlo perchè i tuoi gusti sono molto simili ai miei... secondo me c'è qualcosa di anomalo nella mia mente :p anche se un pò mi consola sapere che non sono l'unica :) un bacio ^^

..Mary.. ha detto...

Allora a me la trama, e le recensioni che ho letto, soprattutto quella di Juliette mi hanno catturata!
quindi io ho ancora delle aspettative su questo libro!!
però non avendo letto il libro non posso sbilanciarmi!!
appena riesco a leggerlo, ti faccio sapere la mia opinione!!!!:)

MissGabrielle ha detto...

A me non attira granché già dalla trama, quindi per adesso lo faccio scivolare in basso nella lista degli acquisti futuri.
ah proposito quando hai un minuto passa dal mio blog c'è un premio per te !
http://booksofclaire.blogspot.it/2012/10/premio-simplicity.html
Ciao

Lady Debora ha detto...

Si si sono curiosa...

Lady Debora ha detto...

Grazie grazie grazie *_*