giovedì 2 agosto 2012

Recensione: Innamorata di un angelo

Buon pomeriggio lettori.... dopo tanto tempo che ho comprato questo libro mi sono decisa a leggerlo e devo dire che mi ha piacevolmente soddisfatta.


Titolo: Innamorata di un angelo
Autore: Federica Bosco
Editore: Newton Compton
Pagine: 376
Prezzo: 12,90€


Trama: «Una mattina ti svegli e sei un’adolescente. Così, senza un avvertimento, dall’oggi al domani, ti svegli nel corpo di una sconosciuta che si vede in sovrappeso, odia tutti, si veste solo di nero e ha pensieri suicidi l’84% del tempo. E io non facevo eccezione». Questa è Mia, sedici anni, ribelle, ironica, determinata,sempre pronta ad affrontare con tenacia le incertezze della sua età: scuola, compagni, genitori separati, e un rapporto burrascoso con la madre single che la adora, ma è una vera frana in fatto di uomini. Mia insegue da sempre un grande e irrinunciabile sogno: entrare alla Royal Ballet School di Londra, la scuola di danza più prestigiosa al mondo, dove le selezioni sono durissime e il costo della retta è troppo alto per una madre sola. A complicare la sua vita c’è l’amore intenso e segreto per Patrick, il fratello della sua migliore amica, un ragazzo così incantevole e unico da sembrare un angelo, che però la considera una sorella minore. La passione per la danza e quella per Patrick sono talmente forti e indissolubili che Mia non sarebbe mai in grado di rinunciare a una delle due. Fino a quando il destino, inevitabile e sfrontato, la metterà davanti a una delle più dolorose e difficili scelte della sua vita. 


Recensione


Mia è una ragazza di sedici anni che conduce una vita comune a molte ragazze. Vive a Leicester insieme alla mamma Elena e il suo cagnolino York. 
Mia è una ragazza forte, indipendente, coraggiosa, decisa, e ci sono tre cose a cui lei tiene particolarmente.. la danza classica infatti la vedremo alla prese per far si che riesca a realizzare il suo sogno di entrare alla Royal Ballet School a Londra, Patrick il suo grande amore da quando aveva 3 anni, e Nina la sua migliore amica ma che hanno un affetto così profondo da essere come sorelle.
Tutto sembra andare per il meglio pizza, danza, scuola, risate fino a quando non è ora di crescere e di iniziare a prendere decisioni che saranno in grado di cambiare le loro vite.


Un libro pieno di sentimenti, cresceremo insieme a Mia, che si ritroverà a litigare spesso con la mamma per via dei troppi soldi che ci vorrebbero per frequentare una scuola così prestigiosa, la vedremo prendere decisioni che si ripercuoteranno su tutti, la sua vita che cambia, le amicizie che si instaurano, quelle che si perdono, delle situazioni che fanno arrovellare il cervello giorno e notte alla ricerca di una soluzione, il tutto condito con ironia e simpatia da parte della nostra protagonista.

Quando tutto sembra essere stabile, il futuro decide di stravolgere tutto... mettendo Mia davanti a decisioni difficili e quando riesce a districarsi da un problema e finalmente a un passo dalla felicità con il suo angelo, ecco che il destino stravolgerà tutto facendo crollare la sua vita con un soffio.
E se la prima parte abbiamo riso alla battute di Mia ecco che nella seconda ci sarà da commuoversi per quello che il destino ha in servo per lei.

Una lettura veramente piacevole, spumeggiante, coinvolgente e commuovente ^^ Federica Bosco ci regala un ampio quadro realistico di quello che può essere la vita: amore, amicizie, sacrifici, rinunce, perdite, sogni, litigate, sorrisi, lacrime.
Un libro che mi ha lasciato con un groppo in gola nel finale perchè veramente basta un nulla, un attimo, una decisione sbagliata, per cadere nel baratro della disperazione.... chissà come sarà il secondo, che naturalmente ho già iniziato a leggere!

Voto: 4/5




FRASI DAL LIBRO


- Così, con la stessa imprevedibilità con cui, quel giorno, mi ero svegliata nel corpo di un'adolescente, un giorno di sei anni prima mio padre era uscito per sempre dalle nostre vite.
Ed è stato in quel momento che ho capito il senso della lezione di chimica sulle "reazioni irreversibili", come quando bruci qualcosa o cuoci un uovo.
E ti rendi conto che la tua vita (nel bene o nel male) non sarà mai più la stessa e, per quando ti sforzi di fingere che vada tutto a meraviglia, dentro di te sai perfettamente che il meglio è passato.


- Mi aveva massacrata, ma avevo imparato la lezione.
Ero stata arrogante oltre ogni limite e nonostante lei mi avesse esasperato, c'erano cose che non andavano mai dette, nemmeno in uno scatto di nervi, cose che ferivano e che rischiavano di compromettere per sempre un rapporto.


- L'amicizia, come l'amore, evidentemente prevedeva un gran numero di compromessi.


- <<Mamma... ho paura.>>
Rimase un attimo in silenzio.
<<Lo so, piccola, lo so... La vita è sempre diversa da come ce la immaginiamo. e quando cominciamo a capire che non possiamo controllare niente subentra la paura. Di non farcela, di non essere all'altezza, di non dire le cose giuste e di non poter tornare indietro>>.


- <<Intendo che quando trovi la tua anima gemella, senti dentro di te una sensazione di pace e benessere talmente intensa, da avere l'impressione di essere finalmente arrivato a casa.
Ti sembra di conoscere quella persona da sempre, da un'altra vita magari, e ti rendi conto che prima di lei non c'era niente, solo l'attesa di ritrovarla. E dopo che vi siete rincontrati, potresti non vederla per un anno  e non cambierebbe niente fra voi due, perchè sai di poterti fidare completamente e anche senza anello e senza matrimonio sai che quella è la tua persona ed è solo tua. Per sempre.>>

7 commenti:

..Mary.. ha detto...

Ho questo libro sulla mia libreria, però non sono riuscita a leggerlo!!mi sembra molto carino!!!sicuramente lo leggerò a breve!!!
complimenti per la tua recensione!!

Lady Debora ha detto...

Grazie cara... te lo consiglio perchè è veramente carino e merita nonostante sia uno YA..

..Mary.. ha detto...

Ogni tanto mi piace leggere qualche YA!!!!!!!

Lady Debora ha detto...

Si a volte ci vuole per staccare il cervello e rilassarsi ^^

Luigi87 ha detto...

non fa per me

Lady Debora ha detto...

in effetti è un libro indirizzato a ragazzine e femmine non c'è lo vedrei un ragazzo a leggerlo ^^

Chiara ha detto...

A me purtroppo non è proprio piaciuto...